Home » Metodologia

Metodologia

Psicologo, colloqui o psicoterapia. Cosa accade quando si va dallo psicologo?

La dr.ssa Mara Gallo ha una specializzazione in psicoterapia gruppoanalitica.

Cosa è la la gruppoanalisi?

La gruppo analisi è una teoria di derivazione psicoanalitica che dà origine a un metodo psicoterapeutico  che viene applicato sia al gruppo, sia all’individuo.
Secondo la gruppo analisi, l’individuo porta dentro di sé una gruppalità interna, cioè un insieme di identificazioni e di relazioni interiorizzate, che si formano a partire dalle proprie esperienze relazionali con il gruppo familiare di origine e con i gruppi di riferimento successivi. L’individuo, quindi, è strettamente legato alla comunità e viene in parte plasmato dalle proprie esperienze relazionali; ne trasporta e riproduce alcune caratteristiche attraverso le generazioni senza – tuttavia - mai omologarsi completamente, lasciando uno spazio per una espressione originale di sé e per il cambiamento. L’idea di una gruppalità interna aiuta inoltre a sottolineare la complessità dell’essere umano, mai riducibile a schemi e rappresentazioni semplicistiche.  
 

IL PERCORSO NELLO STUDIO

Chi si rivolge a uno psicologo può portare una domanda precisa di consulenza e confronto su una tematica specifica di approfondimento, psicologica e/o relazionale. In questo caso tramite il primo colloquio si valuta quanto appena scritto e si procede effettuando quanto richiesto (es: una diagnosi) con un percorso breve.

Altre volte le motivazioni al lavoro psicologico possono essere invece più complesse, necessitando di un lavoro di esplicitazione e semplificazione. Oppure non è chiaro  quanto tempo può richiedere il lavoro sul proprio sé che la persona richiede.
 In questi casi si procede come segue.

I PRIMI COLLOQUI
Quando una persona o una famiglia si rivolgono al nostro studio e ai nostri professionisti, abitualmente concordiamo alcuni colloqui iniziali dedicati a: 
- definire il problema, 
- approfondire le motivazioni al lavoro psicologico,
- far emergere le domande esplicite ed implicite che ciascuno porta.


IL PROGETTO DI INTERVENTO PSICOLOGICO
I primi colloqui appena descritti consentono di concordare obiettivi di lavoro e un PROGETTO di intervento mirato e coerente con gli obiettivi  stessi. 

In questo modo si definiscono con la/e persona/e coinvolta/e gli obiettivi e le modalità di intervento, quali ad esempio, la frequenza dei colloqui o delle sedute, la durata del lavoro psicologico, i costi.


Il progetto di sostegno o terapeutico nasce quindi da un percorso condiviso tra tutti, che coinvolge e si centra sulla persona e le permette, al tempo stesso, di conoscere meglio il professionista con cui avviare il cammino psicologico, divenendo parte attiva del proprio cambiamento. 

I professionisti dello studio rispettano e fanno riferimento al tariffario emesso dall'Ordine degli Psicologi della Regione Piemonte.  


IL COLLEGAMENTO CON ALTRI PROFESSIONISTI
Lo studio lavora in rete sul territorio, con altri professionisti esterni, operanti in servizi pubblici o privati, per un approccio complesso e integrato alle situazioni delle persone che si rivolgono a noi.
Abbiamo quindi contatti e collaboriamo con medici psichiatri, neurologi, pediatri, pedagogisti, arteterapeuti, musicoterapeuti, psicomotricisti, operatori esperti in training autogeno

 
Psicologo, colloqui o psicoterapia. Cosa accade quando si va dallo psicologo? - Studio di Psicologia Torino